Author: foodandwine

Home / Articles posted by foodandwine
Antonio Cellie, CEO di Fiere di Parma, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE

Antonio Cellie, CEO di Fiere di Parma, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE

Data: 27 maggio 2022
Orario: dalle ore 11.15 alle ore 13.00

Antonio Cellie è personalità di grande rilievo nel settore agroalimentare italiano: food specialist, da oltre 13 anni ricopre il ruolo di amministratore delegato di Fiere di Parma e collabora con molte aziende e gruppi del made in Italy. È fondatore e presidente della Cellie Consulting, società di consulenza di direzione indipendente specializzate nel settore Food & Food Processing, che annovera tra i suoi clienti diverse aziende Alimentari e Meccano-alimentari. Ha sviluppato modelli econometrici previsionali dedicati all’ottimizzazione sia dei portafogli prodotti/mercati dell’industria sia degli assortimenti della distribuzione.

Nell’ambito di Fiere di Parma, Antonio Cellie ha ideato gli attuali format Cibus e Cibus Connecting Italy, più una serie di altre piattaforme ed eventi orientati alle esigenze della community agroalimentare internazionale e allo sviluppo del made in Italy per i mercati internazionali.

La 21esima edizione CibusSalone Internazionale dell’Alimentazione che si è recentemente conclusa, ha registrato un altissimo numero di presenze superando i livelli pre-pandemia ed è stata una rappresentazione corale della vitalità del Made in Italy: 60mila gli operatori professionali registrati tra gli stand, di cui 3mila top buyer esteri. A esporre circa 3mila imprese, a stragrande maggioranza italiane.

Fiere di Parma è oggi un quartiere fieristico di quattrocentomila metri quadrati, al centro dei poli della grande attività produttiva del Nord e del Centro Italia.

www.cibus.it

www.fiereparma.it

 

 

Moreno Faina, Direttore dell’Università del Caffè di illycaffè, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Moreno Faina, Direttore dell’Università del Caffè di illycaffè, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Data: 25 marzo 2022
Master: Food & Wine 4.0 – Web Marketing & Digital Communication
Orario: dalle ore 11.00 alle ore 13.00

Moreno Faina, Direttore dell’Università del Caffè di illycaffè, sarà ospite con Stefano Giannini al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

L’iconica miscela dell’espresso italiano, un rito della nostra tradizione, porta con sé segreti e particolarità che contribuiscono a rendere unica ogni tazzina. A svelare molti dei segreti di questo rituale sarà Moreno Faina, che anima e dirige l’Università del caffè, un’istituzione davvero unica al mondo.

Grazie al capitale di competenze acquisite nel corso degli anni, illycaffè ha fatto nascere nel 1999 l’Università del Caffè, un polo d’eccellenza per diffondere in tutto il mondo la cultura del caffè di qualità attraverso la formazione, la ricerca e l’innovazione.

Con sede centrale a Trieste e altre filiali nel resto del mondo, l’Università del Caffè concepisce le proprie attività formative e di divulgazione per contribuire alla crescita e al miglioramento continuo della produzione del caffè, al benessere delle persone che se ne prendono cura e lo consumano e alla salvaguardia dell’ambiente, dai lontani campi tropicali fino alle nostre città.

La missione è quella di unire tutte le persone coinvolte nella filiera, dai professionisti del bar e dell’ospitalità ai coltivatori e produttori, ma anche appassionati e aspiranti intenditori, con lo scopo di creare una grande comunità internazionale per elevare gli standard qualitativi attraverso la conoscenza e porre nuove sfide all’intero mercato del caffè.

Illycaffè, fondata nel 1933 a Trieste, è oggi sinonimo di eccellenza e di gusto italiano a livello globale, un’azienda italiana d’eccellenza nota e apprezzata per l’alta qualità del suo caffè e per la sapiente capacità di costruire attorno al caffè un universo di gusto, scienza, arte e intelligenza, con uno sguardo sempre rivolto al benessere delle persone e alla salvaguardia dell’ambiente.

www.illy.com

Claudia Cremonini, Responsabile Relazioni esterne Gruppo Cremonini, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Claudia Cremonini, Responsabile Relazioni esterne Gruppo Cremonini, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Data: 11 marzo 2022
Master: Food & Wine 4.0 – Web Marketing & Digital Communication
Orario: dalle ore 11.10 alle ore 13.00
Campus: Mestre

Claudia Cremonini, Responsabile Relazioni esterne Gruppo Cremonini, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Dopo un Master conseguito alla Boston University, Claudia Cremonini ha maturato una lunga esperienza nell’area del marketing, della comunicazione e delle PR. Attualmente fa parte del Board of Directors di Marr Spa, società del Gruppo quotata in borsa, ed è Responsabile delle Relazioni esterne del Gruppo Cremonini.

Fondato nel 1963 da Luigi Cremonini, il Gruppo opera in tre aree di business: produzione, distribuzione e ristorazione, impiegando 18.000 dipendenti e raggiungendo un fatturato di 3.408,2 Mln/€.

È la prima società privata in Europa nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne (Inalca, Montana, Manzotin e Ibis) ed è il numero uno in Italia nella commercializzazione e distribuzione al foodservice di prodotti alimentari (MARR). Detiene la leadership in Italia nei buffet delle stazioni ferroviarie e vanta una presenza rilevante nei principali scali aeroportuali italiani e nella ristorazione autostradale (Chef Express). In Europa è uno dei maggiori operatori nel settore della ristorazione a bordo treno. Nella ristorazione commerciale opera con la catena dei ristoranti Roadhouse.

Tutte le attività e gli obiettivi di sviluppo del Gruppo Cremonini sono basati su processi che integrano la sostenibilità nelle sue tre dimensioni: sociale, ambientale ed economica.

Con un percorso iniziato nella produzione e progressivamente esteso a quello della distribuzione e della ristorazione, il Gruppo ha sempre approcciato i temi della sostenibilità in modo pragmatico, considerandoli come asset strategico del business e parte del valore economico d’impresa.

www.cremonini.com

 

 

 

Pierantonio Sgambaro, Presidente di Sgambaro Spa, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Pierantonio Sgambaro, Presidente di Sgambaro Spa, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Data: 11 marzo 2022
Master: Food & Wine 4.0 – Web Marketing & Digital Communication
Orario: dalle ore 9.00 alle ore 10.50
Campus: Mestre

Pierantonio Sgambaro, Presidente di Sgambaro Spa, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Lo storico pastificio veneto, fondato dalla famiglia Sgambaro nel 1947, ha eletto la responsabilità ambientale come uno dei pilastri della propria strategia di business: negli ultimi anni l’azienda si è distinta per il costante e concreto impegno verso la sostenibilità, scegliendo di utilizzare solo fonti di energia rinnovabili per il proprio stabilimento e avviando una delle prime produzioni di grano duro biologico 100% italiano.

Con 50mila tonnellate di grano duro certificato a magazzino e 150 tonnellate di pasta prodotte al giorno, il pastificio Sgambaro si posiziona tra le principali filiere corte d’eccellenza del Made in Italy. Sgambaro ha incentivato la riscoperta della Pianura Padana come zona di coltivazione, selezionando le varietà di semi resistenti al clima e agli agenti patogeni, per un’ottima resa a vantaggio di tutta la filiera, dalla terra del produttore alla tavola del consumatore.

«Il benessere delle persone è anche strettamente legato alla salute del nostro pianeta – sottolinea Pierantonio Sgambaro – e come azienda sentiamo la responsabilità di fare la nostra parte, mettendo al centro di tutte le nostre decisioni l’ambiente». Per questo motivo Sgambaro punta a diventare entro il 2030 “organizzazione climate positive”, un’impresa impegnata a generare un impatto positivo sull’ambiente e a sottrarre dall’atmosfera più CO2 di quanta ne produce.

www.sgambaro.it

 

 

 

 

 

Gianluca Bisol, Presidente Bisol 1542, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Gianluca Bisol, Presidente Bisol 1542, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

Data: 11 dicembre 2021
Master: Food & Wine 4.0 – Web Marketing & Digital Communication
Orario: dalle ore 16.00 alle ore 18.00
Campus: Mestre

Gianluca Bisol, Presidente Bisol 1542 – Prosecco Superiore Valdobbiadene, sarà ospite al Master Food & Wine 4.0 IUSVE.

«La forza del Prosecco risiede nella sua capacità di farsi conoscere non come Status Symbol, ma come un Lifestyle Symbol, poiché rappresenta perfettamente un modo di vivere moderno e informale». Con questa idea, Gianluca Bisol, presidente della Bisol 1542, storica famiglia produttrice del Valdobbiadene Prosecco Superiore e del Cartizze, ha il merito di aver saputo traghettare il Prosecco Superiore alla ribalta del mercato internazionale con stile e grande impegno.

Imprenditore appassionato e visionario, ha saputo spingersi oltre quella storia familiare iniziata cinque secoli fa a Santo Stefano di Valdobbiadene, dove ha sede la cantina storica.

Sguardo sul futuro, alleanze strategiche, Gianluca Bisol ha ideato e realizzato altri progetti coraggiosi e inediti. Nel 2002 ha dato vita al progetto Venissa con il recupero dell’antica vigna murata sull’isola di Mazzorbo, simbolo della Venezia Nativa, nel cuore della Laguna di Venezia. In questa storica tenuta, è stato piantato lo storico vitigno veneziano Dorona, l’antico vino di Venezia amato dai Dogi. Le preziose bottiglie prodotte sono oggi ricercate da collezionisti in tutto il mondo. Nella Tenuta, che ospita orti e frutteti, sorgono il Ristorante Venissa (Michelin), l’Osteria Contemporanea e un Resort di charme che avvolgono gli ospiti in un’esperienza unica. Nel 2019 Venissa è stata premiata da Condé Nast Johansens come “Best Hotel for Sustainability in Europe”. L’obiettivo, ora, è portare il modello di turismo sostenibile e valorizzazione dei prodotti agricoli del territorio in altre zone del Veneto.

Oltre a Venissa, ha più recentemente dato vita al progetto di viticoltura d’alta quota Vigna Major nel cuore delle Dolomiti, a 1350 metri di altezza, dove si punta su Incrocio Manzoni e Solaris, uve particolarmente adatte alla spumantizzazione. Sui Colli Euganei, su suoli nati dalla disgregazione di rocce vulcaniche, un altro progetto distintivo e in crescita volto alla valorizzazione del Moscato Giallo e dei vini rossi uvaggio di Merlot, Cabernet Sauvignon e Carmenere, insieme alla produttrice Elisa Dilavanzo. Il filo conduttore? Unicità, qualità senza compromessi, vino che diventa il collante per esperienze immersive nella natura e nella cultura del territorio in nome di un diritto alla bellezza espressione pura del genius loci.
www.bisol.itwww.venissa.it